fbpx
 im Prodotti di stagione

PROPRIETÀ E CARATTERISTICHE DEI RAVANELLI

Il ravanello, o rapanello, (Raphanus sativus) è una diffusa pianta erbacea annuale appartenente alla famiglia delle Brassicaceae.

Il ravanello è ricco di nutrienti importanti per la salute.
Tra i minerali, il più abbondante risulta essere il potassio; tra la vitamine, invece, la più presente è la vitamina C , ma sono presenti anche le vitamine del gruppo B, in particolare B1, B2, B3, B5 e B6.
Troviamo in abbondanza anche le fibre e antiossidanti come luteina e zeaxantina.

Ecco i principali benefici:

  • Contrastano ritenzione idrica e cellulite
  • Abbassano la pressione arteriosa
  • Sono disintossicanti
  • Favoriscono la perdita di peso
  • Sono calmanti
  • Hanno funzione antibatterica
  • Contrastano l’azione dei radicali liberi
  • Sono antielmintici
  • Contrastano il prurito

Inoltre, per riconoscere i ravanelli freschi occorre dare un’occhiata alle foglie, che non devono risultare appassite.

STORIA DEI RAVANELLI

Il ravanello è originario dell’Asia Orientale, soprattutto Cina e Giappone, dove viene apprezzato da oltre 3.000 anni.
Anche in Europa è conosciuto già dall’antichità; si trovano accenni a questa coltura già negli scritti di Plinio il Vecchio, ma era già sicuramente conosciuta anche dagli Egizi.
I Romani, con le loro conquiste, diffusero il ravanello in tutta Europa.

CURIOSITÀ SUI RAVANELLI

I ravanelli possono essere consumati a fettine nelle insalate, così come le foglie, oppure essere consumati in pinzimonio prima del pasto principale; inoltre possono essere usati anche per fare succhi.

In Giappone esista una varietà di ravanello chiamata Daikon che ha delle dimensioni enormi: può raggiungere un metro di lunghezza e arrivare a pesare anche 4 kg.

RICETTA CON I RAVANELLI

Insalata di cetrioli, ravanelli, olive e rucola

2 cetrioli
1 mazzetto ravanelli
olive taggiasche
yogurt bianco
rucola
q.b. origano
q.b. sale
q.b. pepe
q.b. olio evo

Preparazione
1. lavare i cetrioli, asciugarli, spuntarli e tagliarli a fettine sottili
1. pulire i ravanelli e ridurli anch’essi a fettine sottili.
1. lavare la rucola e asciugarla nella centrifuga.
1. mescolare lo yogurt in una ciotola con 4 cucchiai di olio, un pizzico di sale, una macinata di pepe e un po’ di origano.
1. distribuire le verdure nei piatti, aggiungere le olive e condire tutto con la salsa di yogurt.

SCHEDA TECNICA

Periodo

Aprile – Settembre

Provenienza

Italia

Calorie x 100g

16

Da consumare

crudi, cotti

Recent Posts
Contattaci

Inviaci una mail, ti risponderemo al più presto.

carrello captcha txt