fbpx
 im Prodotti di stagione

PROPRIETÀ E CARATTERISTICHE DELLE CIPOLLE DI TROPEA

La cipolla rossa di Tropea è il nome dato alla cipolla rossa (Allium cepa) coltivata tra Nicotera, in provincia di Vibo Valentia, e Campora San Giovanni, nel comune di Amantea, in provincia di Cosenza, e lungo la fascia tirrenica.

Il gusto è determinato in particolare dalla consistente presenza di zuccheri tra i quali glucosio, fruttosio, saccarosio.

Questo ortaggio contiene vitamina C, vitamina E, ferro, selenio, iodio, zinco e magnesio.

Questa cipolla contiene il 90% di acqua, molti minerali (potassio, fosforo, sodio, calcio, ferro, magnesio, cromo, iodio, zolfo, fluoro, rame, zinco, selenio e manganese) e anche vitamine (vitamine del gruppo B, vitamina C, K e J).

Sono una delle migliori fonti di allicina e quercetina, un flavonoide particolarmente utile contro i radicali liberi.

STORIA DELLE CIPOLLE DI TROPEA

Già nel 3000 a.C. la cipolla era conosciuta e consumata dagli Egiziani; successivamente, grazie a popoli come i Fenici, gli Assiri e i Babilonesi, la coltura fu introdotta nei Paesi del Mediterraneo.
In Calabria, sembra che la cipolla sia stata introdotta dai Fenici nella zona del vibonese, diffondendosi in quel tratto di costa tra i mari “lametino” e “viboneto” che va da Amantea a Capo Vaticano.
Con l’intensificarsi degli scambi commerciali alla metà del 1950, fu anche conosciuta ed apprezzata nei mercati d’oltre Oceano.

CURIOSITÀ SULLE CIPOLLE DI TROPEA

La cipolla di Tropea è ideale per soffritti, sott’aceti, nelle insalate miste; è l’ingrediente principale di numerose golosità tra cui gelati e confetture.
Se vi capita inoltre di venire punti da un’ape o da una vespa, applicate sopra alla puntura del succo di cipolla ed osservate i benefici.

RICETTA CON LE CIPOLLE DI TROPEA

Frittata di cipolle rosse di Tropea

Ingredienti x 4 persone

6 cipolle rosse di Tropea
6 uova
sale
olio evo
peperoncino

Preparazione
1. lavare, mondare e tritare le cipolle
2. sbattere le uova in una terrina o in un piatto ed aggiungere un pizzico di sale e pepe nero,
3. versare in una padella l’olio e le cipolle, cuocere a fuoco lento ed aggiungere un pizzico di sale.
4. versare il composto con le uova nella padella con le cipolle già cotte
5. mescolare con un mestolo di legno finché la frittata non comincia a formarsi
6. una volta cotta su entrambi i lati depositare la frittata su un piatto piano.

SCHEDA TECNICA

Periodo

Maggio – Ottobre

Provenienza

Italia

Calorie x 100g

26

Da consumare

lesse, crude, cotte

Recent Posts
Contattaci

Inviaci una mail, ti risponderemo al più presto.

carrello captcha txt