fbpx
 im Prodotti di stagione

CAVOLO ROSSO

PROPRIETÀ E CARATTERISTICHE

Per cavolo rosso (Brassica oleracea var. capitata rubra) si intende un alimento di origine vegetale, ottenuto da una pianta commestibile appartenente alla famiglia delle Brassicaceae; è un ortaggio molto conosciuto, coltivato in diverse zone d’Italia e del mondo, che vanta diverse proprietà benefiche.

Il cavolo rosso è ricco di sostanze fitochimiche, antiassiodidanti, sostanze nutrienti, ma non solo: contiene tiamina, riboflavina, acido folico, calcio, manganese, magnesio, ferro e potassio; è inoltre un concentrato di vitamine: vitamina C, vitamina A, vitamina E, vitamina K, fibre alimentari e vitamine del gruppo B.

Rispetto al cavolo verde, quello rosso ha un contenuto 10 volte superiore di pro vitamine A ed il doppio del ferro, Il pigmento rosso è dato da un flavonoide, la cianidina, che svolge la funzione di antiossidante.

E’ una pianta stagionale che viene seminata in primavera e raccolta nel tardo autunno; il suo consumo è considerato utile per salvaguardare la salute del cuore e di proteggere l’organismo dai tumori.

Il cavolo rosso è un alimento poco energetico, con una prevalenza calorica dei glucidi, seguiti dalle proteine e infine da piccolissime parti di lipidi; i carboidrati sono semplici (fruttosio) e i peptidi hanno un basso valore biologico.

STORIA

Oggi il cavolo rosso lo stiamo riscoprendo sempre più, ma in realtà già gli antichi romani, lo mangiavano abitualmente; è originario del mediterraneo e fu coltivato dagli egizi dal 2500 a.C.

CURIOSITÀ

Il cavolo rosso è anche noto come cavolo viola o crauto rosso o blu.
Possiede delle foglie dal colore rosso scuro, tendente al violaceo; tuttavia, grazie ad un pigmento appartenente alla famiglia delle antocianine (flavine), la pianta cambia colore in base al pH del terreno.

Si tratta di un alimento che tende a macchiare moltissimo le mani ed i vestiti.
Il cavolo rosso può essere mangiato crudo o cotto; dopo la cottura, normalmente diventa color blu e per conservarne il pigmento è necessario aggiungere dell’aceto o della frutta acidula (ad es. limone) direttamente in cottura.
Il cavolo rosso è spesso utilizzato anche come antipasto crudo, per le insalate miste o solo di cavoli.

Sui terreni acidi, le foglie del cavolo rosso crescono rosse o rosa o magenta, sui terreni neutri porpora, mentre in quelli alcalini diventano blu o gialle o verdastre; questo spiega il fatto che la stessa pianta è diffusa in diverse regioni ma con colori diversi.

Per lo stesso motivo, il succo di cavolo rosso può essere utilizzato come indicatore casalingo di pH.

Il cavolo rosso lo troverete come sempre dal vostro agricobi di fiducia!

GUARDA GLI ULTIMI POST
Recent Posts
Contattaci

Inviaci una mail, ti risponderemo al più presto.

carrello captcha txt