fbpx
 im Date ed eventi

FESTA DEL PAPÀ: LE ORIGINI STORICHE E COME SI FESTEGGIA NEL MONDO

LE ORIGINI

La Festa del papà ha origini antichissime, risalenti ai tempi dei Babilonesi, quando un giovane di nome Elmesu scrisse al padre, quasi 4000 anni fa, su una piastra in argilla, un messaggio di augurio di buona salute e per una vita duratura.
Il 5 Giugno 1908, a Fairmont la Chiesa metodista locale decise di istituire una festa il cui scopo era quello di festeggiare la figura paterna, ma la vera ufficializzazione di tale festività civile si deve a Sonora Smarth Dodd che ebbe l’idea di creare un giorno in cui tutti i bimbi potessero onorare il padre; la prima Festa del Papà venne celebrata il 19 Giugno 1910, proprio nel mese di nascita del padre di Sonora.
Fu poi nel 1924 che il presidente Usa, Calvin Coolidge, propose che la Festa del Papà diventasse nazionale, ma si attese sino al 1966 perché il presidente Lyndon Johnson firmasse il documento che istituiva la terza domenica di Giugno Festa nazionale del Papà.

LA FESTA DEL PAPA’ NEL MONDO

La Festa del Papà si celebra in date diverse in ogni parte del mondo.
In alcuni Paesi di tradizione cattolica, la Festa del Papà viene festeggiata il giorno di San Giuseppe, padre putativo di Gesù, il 19 Marzo; i festeggiamenti si tengono in primavera anche in altri Paesi a tradizione cattolica, come Spagnae Portogallo, mentre in Germania invece il giorno coincide con l’Ascensione.
Nei Paesi che seguono la tradizione statunitense, ossia quasi tutti quelli del continente americano, la festa si tiene la terza Domenica di Giugno.
Sono in molti a festeggiarla d’
estate, ad esempio nel mondo arabo la ricorrenza cade in concomitanza con l’inizio della stagione, il 21 giugno; in Russia invece si festeggia il 23 febbraio, per la festa dei difensori della patria, mentre in Thailandia il 5 dicembre, durante il giorno di compleanno del sovrano Rama IX, padre della Nazione.
Infine, in alcuni Paesi come
Austria e Nuova Zelanda si festeggia la prima Domenica di Settembre**.

ITALIA E DOLCI TIPICI

In Italia i festeggiamenti per la Festa del Papà variano da posto a posto, con alcuni dolci tipici che cambiano da Nord a Sud.
In tutto il Mezzogiorno d’Italia sono diffuse le zeppole di San Giuseppe, delle specie di bigné a forma schiacciata.
Secondo la tradizione popolare, dopo la fuga dall’Egitto, San Giuseppedovette vendere frittelle per poter mantenere la famiglia in terra straniera; queste frittelle sono di riso in Toscana e Umbria, ma anche in Sicilia.
Nel Nord Italia è diffusa invece la raviola, dolce di pasta frolla o pasta di ciambella.


GUARDA GLI ULTIMI POST
Recent Posts
Contattaci

Inviaci una mail, ti risponderemo al più presto.

carrello captcha txt